Velocizzare il computer

Come si può velocizzare il proprio computer con alcuni semplici accorgimenti?    

Innanzitutto va liberato spazio su disco utilizzando 'Pulizia disco' per rimuovere i file temporanei. Bisogna quindi cancellare i file scaricati da Internet come in controlli Microsoft ActiveX e le applet Java. Il cestino va svuotato. Vanno rimosse le componenti Windows opzionali che non si usano e cancellati i programmi installati ma non più utilizzati. Vanno eliminati i punti di ripristino inutilizzati.

Si consiglia poi di eseguire l'utilità di deframmentazione dischi a intervalli regolari, possibilmente ogni mese. Andrebbe fatta a intervalli regolari o comunque ogni volta che si aggiunge un gran numero di file, se lo spazio disponibile su hard disk ammonta al 15% o meno, oppure se si installano nuovi programmi o una nuova versione di Windows.

 Se si usa il computer tutti i giorni, bisognerebbe eseguire l'utilità di Controllo Errori almeno una volta alla settimana per prevenire perdite di dati.

È necessario proteggere il computer dagli spyware, ossia programmi installati senza il volere esplicito degli utenti che tracciano informazioni sulla navigazione o sui dati digitati. Gli spyware mettono a rischio i dati personali e le informazioni riservate. Possono persino minare le prestazioni del PC. Per combatterli, si può ricorrere a Microsoft Windows Defender.

Per velocizzare il sistema si può utilizzare ReadyBoost che consente di aumentare la velocità del computer, senza aggiungere ulteriore memoria, tramite l'utilizzo dello spazio di archiviazione disponibile nella maggior parte delle unità flash USB e delle schede di memoria flash.

 

Leave your comments

Comments

Load More